Arnulfpark: la Pietra di Vicenza illumina gli interni del NOVE

Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera Progetto a cura di Antonio Citterio e Patricia Viel Credits foto: Rainer Taepper Materiale utilizzato: Grassi Pietre - Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera Progetto a cura di Antonio Citterio e Patricia Viel Credits foto: Rainer Taepper Materiale utilizzato: Grassi Pietre - Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera Progetto a cura di Antonio Citterio e Patricia Viel Credits foto: Rainer Taepper Materiale utilizzato: Grassi Pietre - Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera Progetto a cura di Antonio Citterio e Patricia Viel Credits foto: Rainer Taepper Materiale utilizzato: Grassi Pietre - Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera Progetto a cura di Antonio Citterio e Patricia Viel Credits foto: Rainer Taepper Materiale utilizzato: Grassi Pietre - Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera Progetto a cura di Antonio Citterio e Patricia Viel Credits foto: Rainer Taepper Materiale utilizzato: Grassi Pietre - Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi
Category
Grigio alpi, Pavimenti, Pietra di Vicenza, Rivestimenti
About This Project

Un progetto firmato dallo studio Antonio Citterio e Patricia Viel nel cuore di Monaco di Baviera

Frutto di un prestigioso progetto, l’edificio per uffici denominato NOVE è stato concepito per divenire la pietra miliare del quartiere Arnulfpark a Monaco di Baviera, area che, distribuita su una superficie di 7.300 m², rappresenta un eccezionale insieme di architetture urbane contemporanee di alta qualità, in un vasto complesso di uffici, immobili residenziali e commerciali, sorto nel giro di pochi anni.

Selezionati come vincitori nell’ambito del concorso internazionale di architettura indetto per la progettazione dell’edificio, Antonio Citterio e Patricia Viel sono gli architetti dei quali il NOVE porta la firma, sviluppato poi da Horus Development GmbH, una joint venture di Salvis Consulting AG e Art-Invest Real.

Completato nel 2017, in soli due anni, l’edificio vanta 27.000 m² di spazio utilizzabile su sei piani, circa 1300 postazioni di lavoro, un ampissimo e arioso atrio, un grattacielo di nove piani integrato e terrazze sul tetto con vista sulle Alpi.
Punto di forza che ne esalta l’estetica e la peculiarità architettonica è la facciata, che si distingue da lontano grazie a cornici in alluminio dorato bronzato che conferiscono all’edificio particolare profondità, dinamismo e un effetto tridimensionale.

Gli eleganti e luminosi interni comprendono generose aree comuni, con l’atrio vetrato a tutta altezza che rappresenta il nucleo principale della struttura. La disposizione degli spazi ispira relax e collaborazione, mentre i piani superiori sono riservati alla privacy del lavoro.
Cortili interni, giardini e terrazze completano armoniosamente gli spazi degli uffici, regalando l’immagine di un ambiente unico, flessibile e piacevole da vivere.

Importante protagonista nel design degli interni è la Pietra di Vicenza proveniente da cave Grassi Pietre: circa 4.000 m² della Pietra del Palladio, nella declinazione Grigio Alpi, compongono l’ampia parete ventilata utilizzata per il rivestimento delle aree comuni dei vari piani del palazzo e diverse altre zone di stazionamento-passaggio.
Il carattere materico e contemporaneo di questa pietra si ritrova, infatti, anche nelle multifunzionali aree di accoglienza e riunione, lungo gli eleganti corridoi e ad impreziosire i vani degli ascensori.

Il NOVE è stato progettato come Green Building ed è stato certificato LEED Platinum (Leadership in Energy and Environmental Design), dall’omonimo ente americano. Ha inoltre ricevuto il premio European Property Award, riconoscimento rivolto alla proprietà e alle aziende operanti nei settori immobiliari per la categoria “Miglior sviluppo di edificio adibito ad uffici”.

Progetto a cura di: Antonio Citterio e Patricia Viel

Credits foto: Rainer Taepper

Materiale utilizzato: Pietra di Vicenza declinazione Grigio Alpi