Padiglione degli Emirati Arabi all’Expo 2015 di Milano

EXPO 2015 Padiglione Emirati Arabi - Grassi Pietre EXPO 2015 Padiglione Emirati Arabi - Grassi Pietre
Date

May 30, 2015

Category
Marmo, Scale
About This Project

2015 – Italia – Milano

Grassi Pietre ha fornito oltre 500 mq di rivestimenti per il padiglione degli Emirati Arabi Uniti, uno dei lotti più grandi di Expo Milano disegnato dallo studio FOSTER+PARTNERS.
L’azienda di Nanto (Vicenza) si è occupata dell’appartamento dell’Emiro, della pavimentazione adiacente all’auditorium e di alcune scale.
Lo studio FOSTER+PARTNERS ha saputo ben riflettere il patrimonio culturale del Paese e in particolare la sua attenzione verso lo sviluppo sostenibile. La forma sorprendente è modellata da una serie di pareti increspate, alte ben 12 metri, che evocano da un lato le strade parzialmente in ombra degli insediamenti storici del Paese, dall’altro le magnifiche dune di sabbia dei suoi deserti. Il lotto a conclusione dell’esposizione universale è stato rimontato a Masdar City.
Per conto di Tecton, azienda di Reggio Emilia, Grassi Pietre ha fornito circa 500 mq di pavimentazione in Trani Biancone – in lastre da 120x70x2 cm in finitura levigata -, utilizzato per l’appartamento dell’Emiro e per il piano inferiore adiacente all’auditorium.
Il marmo a marchio Grassi Pietre è stato impiegato anche per rivestire le scale interne che conducono all’appartamento: il Trani Biancone adoperato per realizzare le scalinate è stato lavorato per creare delle pedate sagomate a ventaglio, il tutto con piano levigato, dallo spessore di 3 cm.
A queste realizzazioni si aggiungono anche altri 40 mq di pavimento in marmo Trani Biancone, nella finitura sabbiata (dallo spessore di 4 cm), impiegato per le terrazze. La scala esterna è stata invece realizzata in marmo Trani Bronzetto. Trattandosi di superfici destinate all’esterno, i piani sono tutti antiscivolo e bocciardati.

IL TRANI BIANCONE E BRONZETTO
Il Trani è un marmo che si muove fra le tonalità del beige (Bronzetto), dell’avorio (Biancone) e del rosato. La nuance si modifica a seconda della varietà. Si contraddistingue per le molte venature sottili e sinuose.

Progetto: Arch. Norman Foster

Impresa: Tecton Soc. Coop. – www.tecton.it

Tot. fornitura: circa 400 m² di lavorati

Spessore: 2 e 3 cm